Blog

25 Luglio 2018

Alcool a Nudo

Mercoledì 26 e giovedì 27 ottobre si terrà a Camerino, presso la Sala della Muta del Palazzo Ducale (Piazza Cavour, 1) l’evento “Alcol a Nudo”, 2 giorni in cui il tema dell’alcol verrà affrontato nelle sue molteplici sfaccettature con contributi di rilievo nazionale ed internazionale.
Il Convegno è organizzato dal Dipartimento Dipendenze Patologiche dell’Area Vasta 3 – ASUR Marche e da UNICAM Università di Camerino – Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute.

Il Dipartimento Dipendenze Patologiche e l’Università di Camerino hanno recentemente avviato una proficua collaborazione nell’organizzazione di eventi e convegni di rilevanza nazionale. Nel novembre 2015 hanno dato vita a “Re-Mind the GAP”, due giorni di eventi intorno al tema del gioco d’azzardo patologico rivolti agli studenti, alla cittadinanza e agli operatori pubblici e privati del settore.
Dopo questa positiva esperienza il DDP e UNICAM hanno rinnovato la sinergia per l’organizzazione di un evento sulla tematica dell’alcol, argomento con il quale entrambi gli enti si confrontano quotidianamente, privilegiando in un caso la prospettiva clinica e quella preventiva, in un altro quella preclinica, scientifica e formativa.
L’idea di base è stata quella di coniugare questi due punti di vista, partendo dall’assunto che il discorso sull’alcol, droga mimetica altamente funzionale al tessuto sociale, va affrontato da una pluralità di angolazioni, perché il cambiamentoulturale necessario affinché la prevenzione e la cura risultino più efficaci non può non coinvolgere tutti gli stakeholders.
Il 26 ottobre sarà una giornata dedicata alla sensibilizzazione rivolta ai giovani (studenti delle scuole superiori e universitari) e alla popolazione generale, durante la quale si parlerà della presenza dell’alcol nella vita di tutti i giorni e dei rischi connessi all’adozione di stili di consumo non adeguati; tali tematiche verranno trattate attraverso momenti di confronto, formazione e riflessione, utilizzando linguaggi coinvolgenti e poco convenzionali (installazioni artistiche, dimostrazioni pratiche, incontri con i produttori e gli esperti, spettacoli itineranti).
Il giorno successivo, 27 ottobre, si terrà invece il convegno accreditato ECM, riservato ai professionisti del settore e rivolto in particolare a medici, psicologi, infermieri, educatori professionali, assistenti sociali, sociologi, operatori della prevenzione e della comunicazione.
Il fenomeno alcol verrà affrontato in tutte le sue molteplici sfaccettature: dagli aspetti epidemiologici a quelli pre-clinici e clinici, dal consumo moderato e responsabile fino all’abuso e alla dipendenza, dai trattamenti farmacologici e ambulatoriali a quelli residenziali, dalla prevenzione alla cura e al reinserimento sociale, dal marketing di chi vende bevande alcoliche a quello di chi contrasta i consumi eccessivi. Tutte queste prospettive saranno trattate da esperti di fama nazionale e internazionale, ma non saranno trascurati riferimenti alla nostra realtà locale.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato il programma definitivo dell’evento.

Intanto, è possibile scaricare il “Save the Date” cliccando qui .

News
About admin

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *